MANUALE DISTRUZIONE

26 settembre 2016 at 20:47 (Il Punto, Vita vs. Me)

Si legge da soli, sdraiati sul letto e al buio.

Mentre lo leggi ti rendi conto che il buio è l’esseza di tutta la stanza, io sono nella stanza e tra me e il buio non c’è confine. Io sono il buio.

Il buio è quella sensazione di solitudine e smarrimento di chi sa di essere solo. Non c’è neanche la dicotomia solo/tutti. Solo contro tutti… no. Chi è solo non ha neanche qualcuno a cui contrapporsi.

Quando si legge il manuale distruzione si scompare in uno sconfinato buio. In questo momento io non sto esistendo.

Annunci

Permalink Lascia un commento

SILLABE D’AMORE TUTTE SUL PAVIMENTO

27 aprile 2016 at 21:25 (Il Punto, Vita vs. Me)

Ho imparato il concetto di saturazione alle elementari.
La maestra aveva riempito un bicchiere d’acqua e ci aveva versato un cucchiaino di zucchero dentro. Nulla di strano, girando poco alla volta si era sciolto. Ripetè il gesto credo altre 6 o 7 volte, lo zucchero continuava a sciogliersi ma il processo era sempre più lento e il cucchiaino doveva fare sempre più giri.
La maestra versò di nuovo dello zucchero e questa volta non riuscì più a sciogliersi, l’acqua era satura di quelle particelle… non poteva più accoglierle dentro di sè e poco alla volta iniziò a crearsi un deposito sul fondo del bicchiere.
Ricordo di aver afferrato in quel momento e perfettamente il concetto di saturazione.
La maestra però andò avanti, continuò a versare dello zucchero nel bicchiere.
Ricordo anche che quel gesto all’epoca mi diede molto fastidio. Nella mia innocenza credo di aver pensato che stesse facendo del male sia allo zucchero che all’acqua.
Lo zucchero non si scioglieva più, come lo si versava cadeva immediatamente come deposito sul fondo del bicchiere, rubando sempre più spazio all’acqua che inevitabilmente… finì per traboccare fuori dal bicchiere.

Allo stesso modo credo che anche il Cuore possa raggiungere il livello di saturazione. Ci versiamo (e ci versano) dentro di tutto, e il cuore fa di tutto per ritrovare il suo equilibrio… ma anche lui ha un livello di saturazione.
Quando il male è troppo, quando il dolore è troppo, quando l’amore è vano… per lo stesso motivo per cui l’acqua trabocca dal bicchiere, allo stesso modo le lacrime sgorgano dagli occhi.

Permalink Lascia un commento

RIMANERE

21 settembre 2013 at 18:10 (Vita vs. Me)

Ho sprecato così tanto tempo nel cercare il posto giusto in cui andare, quando in realtà avevo solo bisogno di trovare la persona giusta con cui rimanere.

Permalink Lascia un commento

ABBRACCIO

30 agosto 2013 at 20:15 (Vita vs. Me)

Ma, alla fine, qual’è il miglior luogo al mondo?
La mia opinione: dentro un abbraccio sincero.

Permalink Lascia un commento

AMORE

15 luglio 2013 at 21:45 (Il Punto, Vita vs. Me)

Ma l’amore è un’altra cosa…
L’amore non dà pace.
L’amore è insonne.
L’amore è elevare a potenza.
L’amore è veloce.
L’amore è domani.
L’amore è tsunami.

Permalink Lascia un commento

DISINNAMORARSI

23 giugno 2013 at 21:38 (Vita vs. Me)

E io intanto mi disinnamoravo.
Ma disinnamorarsi è bruttissimo perchè tutti gli uomini improvvisamente ti sembrano scemi.
Non sai più dove si sono ficcati quelli che ti possono amare.

– Natalia Ginzburg

Permalink Lascia un commento

LEGNO

13 giugno 2013 at 21:52 (Il Punto, Vita vs. Me)

Il legno sembra fermo ma è sottoposto a pressioni interne che lentamente lo spaccano.
La ceramica si rompe e fa subito mostra dei suoi cocci rotti.
Il legno no, finche lo può nascondere, si lascia torturare ma non lo confessa.
Io sono fatta di legno.

Permalink Lascia un commento

FELICITA’

9 aprile 2013 at 22:24 (Il Punto, MagicaMente, Vita vs. Me)

Il fatto che mi basti poco per essere felice non significa che mi accontenti sempre delle briciole.
Altrimenti sarei un criceto.

Permalink Lascia un commento

BUIO

25 marzo 2013 at 21:39 (Vita vs. Me)

I will follow you into the dark

Permalink Lascia un commento

POCA MEMORIA

24 marzo 2013 at 21:39 (Vita vs. Me)

Mi chiedo se mi dimenticherò anche di questi sentimenti, prima o poi…

Permalink Lascia un commento

Next page »