MANUALE DISTRUZIONE

26 settembre 2016 at 20:47 (Il Punto, Vita vs. Me)

Si legge da soli, sdraiati sul letto e al buio.

Mentre lo leggi ti rendi conto che il buio è l’esseza di tutta la stanza, io sono nella stanza e tra me e il buio non c’è confine. Io sono il buio.

Il buio è quella sensazione di solitudine e smarrimento di chi sa di essere solo. Non c’è neanche la dicotomia solo/tutti. Solo contro tutti… no. Chi è solo non ha neanche qualcuno a cui contrapporsi.

Quando si legge il manuale distruzione si scompare in uno sconfinato buio. In questo momento io non sto esistendo.

Permalink Lascia un commento